Il Parco Nazionale delle Cinque Terre e il Levante ligure

Il Parco Nazionale  delle Cinque Terre, con i suoi 3.800 ettari di estensione, è Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

La particolarità del paesaggio, che si estende anche al territorio circostante il Parco, è dovuta alla millenaria attività dell’uomo, che ha reso fruttuosi i terreni aspri e scoscesi del luogo, forgiando le pendici della costa in un susseguirsi di terrazzamenti coltivati a vigna e ulivo.


Il risultato di questa infaticabile operosità è un paesaggio unico, dove tratti di natura selvaggia si alternano ad un a trama architettonica di piane disegnate dai muri a secco.

Tutta la zona del Levante, di cui il Parco fa parte, è attraversata da una rete di sentieri – sviluppata per oltre 120 kilometri – fino a qualche anno fa unica via di collegamento tra gli insediamenti, oggi percorribile a piedi in tracciati costieri che alternano scenari montani a viste mozzafiato sul mare.